Caitlyn Jenner sostiene Kanye West

CoverMedia

4.8.2020 - 09:32

-Los Angeles, CA - 02/15/2020 Open Hearts Foundation 10th Anniversary -PICTURED: Caitlyn Jenner -PHOTO by: Sara De Boer/startraksphoto.com -SDL_7541 Startraks Photo New York, NY For licensing please call 212-414-9464 or email sales@startraksphoto.com Where: Los Angeles, California, United States When: 15 Feb 2020 Credit: WENN/Instar **WENN/Instar** Where: Los Angeles, California, United States When: 15 Feb 2020 Credit: WENN/Instar **=WENN/Instar**
Source: WENN/Instar

L'ex oro alle Olimpiadi tesse le lodi del rapper, recentemente criticato per una serie di controverse dichiarazioni.

Caitlyn Jenner scende in campo a sostegno di Kanye West.

La transgender si è schierata dalla parte del rapper, marito della figliastra Kim Kardashian, finito nell’occhio del ciclone in seguito a una serie di controverse dichiarazioni, dopo la recente candidatura alle elezioni presidenziali americane.

«Onestamente non so niente - ha dichiarato la star a Good Morning Britain -. Da quando è venuta fuori tutta questa storia, ne so quanto gli altri. Non ho avuto l’occasione di parlargli. Sta trascorrendo buona parte del suo tempo nel Wyoming».

«Gli auguro il meglio. Ho scherzato dicendo che gli avrei fatto da vicepresidente, quando ha annunciato la sua candidatura. Ma spero nel meglio per lui. È un bravo ragazzo».

Caitlyn, 70, non ha dimenticato il supporto offertole da Kanye, quando decise di cambiare sesso.

«L’unica cosa di cui posso parlare è il modo in cui mi ha trattato in quel periodo: è stato l’essere umano più gentile e carino del mondo ed è sempre stato buono con me nel corso degli anni, specialmente dopo tutto quello che ho attraversato negli ultimi cinque anni».

«Si è comportato da vero amico… È stato di estremo supporto. Kanye ha un grande cuore, è una brava persona».

Sulla situazione politica in America, l’ex oro alle Olimpiadi ha detto: «Non voglio nemmeno discutere o parlare di politica, mai più».

E ancora: «È un mondo diverso. E io vorrei tornare indietro al vecchio mondo. Tutto è troppo politicizzato qui negli Stati Uniti. C’è un’elezione in arrivo e tutto è politica, politica, politica».

Caitlyn, ex sostenitrice Donald Trump, si è schierata contro l’attuale presidente per il poco supporto della sua amministrazione nei confronti della comunità transgender.

Tornare alla home page

CoverMedia