Carla Bruni parla di Nicolas Sarkozy: «Sto dalla parte del mio uomo»

Covermedia

22.3.2021 - 11:13

Carla Bruni e Nicolas Sarkozy

L'ex première dame di Francia si esprime sul processo per corruzione che ha coinvolto il marito, condannato a tre anni in carcere.

Covermedia

22.3.2021 - 11:13

Carla Bruni non ha dubbi: suo marito Nicolas Sarkozy è il politico più brillante di sempre. Anche se, al momento, sulla testa dell'ex presidente di Francia pende una condanna per corruzione e tre anni di carcere.

Ad affrontare lo spinoso argomento è proprio l'ex première dame in una recente intervista con Vanity Fair Spagna, dove esprime tutto il supporto nei confronti dell'uomo che ha sposato.

«Sto dalla parte del mio uomo», afferma senza dubbi Carla Bruni sulle pagine del magazine.

«Sono orgogliosa di te, amore mio. Ammiro il tuo coraggio, il tuo comportamento, il tuo ergerti da solo contro tutti, a fronteggiare torrenti di spazzatura».

La pena di Sarkozy deve ancora essere convalidata, ma renderà molto difficile un suo futuro rientro nel mondo della politica: ipotesi che Carla non contempla nemmeno da lontano.

«No, no, no, non più politica, è finita! Non solo per me, ma perché mio marito che – è la mia opinione – è stato il miglior presidente che abbiamo avuto per anni, non è stato rieletto. E questa è la democrazia, per cui basta. No, no, no! Non tornerà in politica. Mio marito ha avuto una carriera brillante. Ha cominciato come deputato, è stato sindaco per vent’anni, ministro, presidente… E ha perso le elezioni. È in un’altra fase della sua vita ed è felice, continua a fare l'avvocato, vengono a Parigi da tutto il mondo per chiedergli consigli».

Covermedia