Charley Thompson, storia senza cattivi

ANSA

30.3.2018 - 14:33

In sala dal 5/4 film di Haigh con Plummer, Buscemi e Sevigny

ROMA, 30 MAR - Charley Thompson (Lean on Pete) del regista, sceneggiatore e produttore britannico Andrew Haigh, è un romanzo di formazione 'al contrario' in cui nessuno è davvero cattivo. Il film, già in concorso a Venezia e dal 5/4 in sala con Teodora, basato sul romanzo La ballata di Charley Thompson di Willy Vlautin (Mondadori), mette in scena la storia di un quindicenne, Charley Thompson (Charlie Plummer) che, dopo aver visto disgregarsi la sua famiglia, sceglie di trovare una casa, degli affetti, piuttosto che una sua propria identità.

Il padre (Travis Fimmel) fa il magazziniere ed è un adorabile sciupafemmine, mentre la madre non l'ha mai davvero conosciuta. Quando anche il padre viene meno, Charley si ritrova a lavorare per un allevatore di cavalli da corsa (Steve Buscemi) che utilizza come fantina una bella ragazza (Chloe Sevigny). Per il ragazzo è l'occasione di ritrovare una nuova famiglia, ma il destino fa sì che alla fine si metta in viaggio con l'amato cavallo Lean on Pete alla ricerca di una nuova casa.

Tornare alla home page

ANSA