Spettacolo

Chef Rubio: «Morirò zitello»

CoverMedia

15.11.2018 - 16:34

Source: Covermedia

L’esperto di cucina non ha una vita privata. E alla fidanzata preferisce la carriera.

Sognate una cena da Chef Rubio? Dovrete tenervi l’acquolina. Lui ha troppo da fare e per ora rinuncia ad aprire il suo ristorante.

Da quando ha debuttato in tv con la serie Camionisti in trattoria, il 35enne di Frascati ha raccolto il favore di pubblico e critica accaparrandosi richieste per recitare nei film e fare da testimonial a svariate pubblicità.

«Aprire un mio locale? Lo farò quando l'interesse nei miei confronti sarà scemato. Ora non ho il tempo di farlo e l’intossicazione da critica gastronomica mi toglie ogni voglia. In ogni caso, più che un ristorante, sogno un’osteria», ha dichiarato Chef Rubio a Spy.

«Ho rifiutato tante proposte poi passate ad altri colleghi e ho rifiutato diversi milioni. Non è un motivo di vanto o una strategia: semplicemente andavano contro ciò in cui credo. Non mi interessa reclamizzare le patatine o un elettrodomestico».

La vita di Chef Rubio è così frenetica che per ora non è prevista nemmeno una fidanzata.

«Non ho una vita, figuriamoci se posso averne una sentimentale. Non bevo da due anni, non mi drogo, nel pochissimo tempo libero coltivo le amicizie: una fidanzata mi farebbe pesare l’assenza. Come Alberto Sordi, morirò zitello».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia