«Circeo»

«Circeo»: arriva la fiction sul caso di cronaca del 1975

Covermedia

22.3.2022 - 11:10

Andrea Molaioli

La serie prevede sei episodi, che oltre a raccontare gli allucinanti eventi occorsi alle tre ventenni, illustrano l'influsso sulla società italiana dei tempi e sulla lotta dei diritti delle donne.

Covermedia

22.3.2022 - 11:10

Sono in corso le riprese di «Circeo».

Si tratta di una mini-serie tv incentrata sul famigerato caso di cronaca del 1975, che nasce per illustrare le varie fasi del processo, raccontandone l'influsso sulla società italiana dei tempi e sulla lotta dei diritti delle donne.

Il 29 settembre del 1975, Donatella Colasanti e Rosaria Lopez furono attirate nella villa di proprietà della famiglia Ghira con la proposta di un grande party, invece furono sequestrate e violentate da Gianni Guido, Angelo Izzo e Andrea Ghira.

La mattina del primo ottobre i giornali, le televisioni, le radio aprono tutti con la stessa notizia: in un bagagliaio di un'auto in viale Pola a Roma sono state trovate due ragazze, nude, abbracciate, martoriate. Una, Rosaria, è morta, l'altra, Donatella, è sopravvissuta.

Le riprese di «Circeo» sono state effettuate in gran parte nella località di San Felice e sono ancora in corso.

La serie è prodotta da Cattleya con Vis in collaborazione con Rai Fiction e Paramount+ Italia, è composta da 6 episodi da 50 minuti e scritta da Flaminia Gressi, Viola Rispoli e Lisa Nur Sultan. La regia è di Andrea Molaioli, già autore di «Suburra», «Bella da morire», «Fedeltà».

Covermedia