Claudio Lippi: cacciato da Domenica In

CoverMedia

2.11.2017 - 12:21

Covermedia

(Cover) - IT Television - Claudio Lippi paga a caro prezzo il gestaccio rivolto in diretta a Cristina e Benedetta Parodi nel corso dell’ultima puntata di Domenica In.

Al presentatore 72enne non è andata giù la scelta degli autori di cancellare dalla scaletta il suo quiz Tre per Tre, che, dopo la versione con ospiti vip della prima puntata, sarebbe dovuto tornare il 22 ottobre con persone comuni.

E, mentre in studio era in scena una gag con un finto Carlo Conti, Lippi, che per tutta la puntata era apparso scuro in volto e con il capo chino, ha fatto il gesto dell’ombrello alle sorelle conduttrici, visibilmente sbigottite e imbarazzate.

Il pubblico non ha gradito e sui social è immediatamente montata la protesta: un gesto così offensivo verso due donne e peraltro in fascia protetta nessuno davvero poteva immaginarselo.

Per tale ragione, come riportato da vari siti tra cui Blasting News, la Rai sta valutando se prendere dei provvedimenti disciplinari nei confronti di Lippi, che sembra avere davvero poche chance di ritornare nel varietà, iniziato meno di un mese fa.

Lippi paga la disastrosa partenza del programma, che ha perso impietosamente la battaglia degli ascolti con Domenica Live, condotto da Barbara D’Urso.

Il talk show di Canale 5, nella sua seconda parte, ha fatto registrare il 18% di share, contro l’11.13% delle Parodi.

Nei corridoi di Via Mazzini circolano voci di una chiusura della trasmissione, che domenica dovrà di certo fare di più per poter impensierire «Carmencita».

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia