Cole Sprouse: arrestato l’attore di Riverdale

CoverMedia

2.6.2020 - 11:09

Cole Sprouse attends the 24th Annual Critics' Choice Awards at Barker Hangar in Santa Monica, Los Angeles, California, USA, on 13 January 2019. When: 13 Jan 2019 Credit: Hubert Boesl/picture-alliance/Cover Images
Source: Hubert Boesl/picture-alliance/Co

Il 27enne è stato fermato dalle forze dell’ordine durante una manifestazione in favore di George Floyd, il ragazzo di colore ucciso da un poliziotto bianco.

Weekend da dimenticare per Cole Sprouse.

L’ex baby star è stato arrestato durante una manifestazione pacifica a Santa Monica.

La star di Riverdale è rimasto coinvolto in una situazione resa complicata a causa dell'arrivo di un gruppo che ha iniziato a compiere atti vandalici, violenti e distruttivi mentre era in corso una protesta pacifica.

Gli agenti di polizia si sono quindi ritrovati in difficoltà perché dovevano mettere sotto controllo la situazione e hanno bloccato anche le persone che stavano protestando senza causare disordini.

«Ci hanno dato l'opzione di andarcene e siamo stati informati che se non ci fossimo ritirati saremmo stati arrestati. Quando molti di noi si sono girati per andarcene abbiamo trovato un'altra fila di poliziotti che bloccavano la strada e a quel punto hanno iniziato a bloccarci. Bisogna dire che essendo un uomo bianco eterosessuale e una figura pubblica, le conseguenze istituzionali del mio arresto non sono nulla in confronto a quello di altre persone che fanno parte del movimento. Questo non è assolutamente un racconto su di me e spero che i mezzi di comunicazione non lo rendano tale. Questo è un periodo in cui bisogna stare accanto agli altri mentre la situazione peggiore, offrire sostegno informato, dimostrare e fare la cosa giusta», ha raccontato Cole su Instagram.

«Si tratta precisamente del periodo in cui riflettere su cosa vuol dire essere un alleato. Spero che altre persone nella mia posizione facciano lo stesso», ha aggiunto.

Sprouse ha ribadito che non parlerà più dell'argomento perché non vuole togliere l'attenzione dai leader del movimento Black Lives Matter e ha condiviso alcuni link per compiere delle donazioni e offrire sostegno.

Tornare alla home page