Per il Covid

Zurigo annulla il festival di musica albanese

pl, ats

2.9.2021 - 17:43

Il festival si sarebbe dovuto tenere sul sito, attualmente dimesso, del vecchio stadio dell'Hardturm (foto del 2018)
Il festival si sarebbe dovuto tenere sul sito, attualmente dimesso, del vecchio stadio dell'Hardturm (foto del 2018)
Keystone

A Zurigo è stato annullato il festival musicale albanese «Alba Festival» previsto per il prossimo fine settimana sul sito del ex stadio dell'Hardturm. L'esecutivo cantonale ha ritirato l'autorizzazione a causa della situazione legata al coronavirus.

pl, ats

2.9.2021 - 17:43

«La pressione sul sistema sanitario in generale e sulle unità di terapia intensiva in particolare è aumentata e si sta avvicinando al limite critico», scrive oggi il consiglio di Stato zurighese in una nota.

L'Alba Festival è «principalmente rivolto a una comunità fortemente colpita». «I risultati del tracciamento dei contatti – scrive ancora il governo zurighese – ha mostrato che la frequenza di infezioni da Covid-19 è nettamente superiore alla media fra chi è rientrato dalle ferie nei Balcani «.

Erano attesi più di 20'000 visitatori

L'Alba Festival di Zurigo viene presentato come «il più grande festival albanese in Europa». Come per la prima – e per il momento unica edizione che si è tenuta nel 2019 – gli organizzatori attendevano anche quest'anno più di 20'000 visitatori sia sabato che domenica prossimi.

All'edizione di quest'anno si sarebbero dovute esibire tra gli altri le megastar albanesi Dhurta Dora, Elvana Gjata e Dardan, tutte cantanti che contano più di mezzo miliardo di visualizzazioni su Youtube. La prima edizione aveva visto anche la partecipazione della cantante britannica di origine albanese Rita Ora.

pl, ats