David Bowie: il figlio non ascolta la sua musica

CoverMedia

2.3.2018 - 16:33

Source: Covermedia

Il regista di «Mute» Duncan Jones non è un fan di suo padre, deceduto nel gennaio del 2016.

Duncan Jones preferisce guardare le news alla televisione piuttosto che mettere su un disco di suo padre, l’iconico David Bowie. Lo ha confessato lo stesso regista e produttore in un’intervista con il podcaster Marc Maron.

«Non sono mai stato un gran fan della musica in generale», ha ammesso. «Guardo di più i programmi della CNN e un sacco di telegiornali. Sono sempre stato più interessato a fare film; non mi piaceva suonare la chitarra o la batteria o il sassofono».

Una non-passione che il duca bianco non comprendeva fino in fondo.

«Papà mi spronava continuamente per imparare a suonare uno strumento, ma a me non interessava… ascoltavo musica, ma senza chissà quale entusiasmo», ha raccontato.

Il 46enne, nato dalla relazione tra il cantante e la sua prima moglie Angie, è diventato infatti un regista famoso. Negli ultimi tempi è stato impegnato sul set di «Mute», il nuovo film di fantascienza uscito qualche giorno fa sul sito di film e serie a pagamento Netflix.

Tanti anni fa, Bowie aveva organizzato a suo figlio un incontro con Tony Scott, director di «Top Gun».

Tornare alla home page

CoverMedia