Diana Del Bufalo: «Accettatevi come siete»

Covermedia

23.2.2021 - 13:11

Diana Del Bufalo

L’attrice di «Che Dio Ci Aiuti» si racconta a tutto tondo: dal rapporto con il proprio corpo al body shaming.

Nel corso di una recente intervista Diana Del Bufalo ha fatto un preciso intervento contro il body-shaming.

L’attrice di «Che Dio Ci Aiuti» si è raccontata al settimanale Sportweek a cui svela il rapporto con il proprio corpo e con se stessa, incitando le donne a non ascoltare le cattiverie.

«Al liceo il tipo che mi piaceva disse che ero grossa…che è più brutta di grassa! Ero certa che non avrei mai trovato un uomo. Ma accettatemi come sono e accettatevi come siete», dice Diana Del Bufalo al settimanale.

«Voglio essere sana, non conta l’aspetto – prosegue l'attrice – È così bello quando vieni illuminata e ti svuoti dalle tue velleità superficiali ed egocentriche, compreso il tuo aspetto… vuoi solo essere sana per te stessa!».

Durante il lockdown Diana ha scoperto i benefici del metodo Pilates, allenamento funzionale a 360 gradi che garantisce flessibilità, postura corretta e incremento del metabolismo.

Poco prima della sua chiacchierata con Sportweek la Del Bufalo si era aperta ai follower anche su un altro delicato argomento di salute, annunciando: «Ho il bisogno di esternare. Mi è stata diagnosticata in forma leggera questa tendenza che si chiama coprolalia. É un ramo della Tourette, che non è così violento però hai comunque l’impulso di dire cose inadeguate».

Tornare alla home page

Covermedia