Rivelazioni Diana Del Bufalo arrestata a Londra: «È stato terribile»

Covermedia

9.12.2023 - 13:00

Diana Del Bufalo
Diana Del Bufalo

L’episodio risale a tanti anni fa, quando l’attrice si trovava nella capitale britannica per studi.

Covermedia

9.12.2023 - 13:00

Diana Del Bufalo ricorda un’esperienza traumatica del suo passato.

All’età di 19 anni, l’attrice è stata arrestata a Londra a causa di uno spray al peperoncino, che le aveva dato il padre per difendersi in caso di pericolo. Peccato che lo spray è considerato in Inghilterra come una vera e propria arma.

«Mi sono portata lo spray al peperoncino a Londra. Ero andata a vivere a Londra, avevo 19 anni, mio padre me lo ha dato: «Guarda sei una signorina da sola, piccolina…»», ha ricordato Diana al programma «Le Coliche». «Quando poi sono tornata a casa per Natale, in aeroporto io non sapevo che era illegale avere lo spray al peperoncino, e io ce lo avevo nella borsa. In Inghilterra è illegale totalmente, in Italia no», ha spiegato.

«In Inghilterra è come se avessi avuto una pistola»

«In Inghilterra è come se avessi avuto una pistola, mi hanno detto. Mi hanno arrestato, quattro persone con il mitra mi hanno scortato fuori dall’aeroporto, sono andata alla stazione di polizia. Ma è stato bruttissimo perché mi hanno preso il DNA, mi hanno fatto le foto segnaletiche», ha aggiunto.

Tutt’oggi, per le autorità britanniche, Diana ha la fedina penale sporca. «Sì, a Scotland Yard sono schedata come potenziale… ma sai tipo quelle cose da film con la telecamera, la luce? Sì, tipo il verbale: "Quindi tu odi il nostro paese?". Ma no figurati sono venuta a studiare qua!».

«Io poi parlo bene inglese, ma io ero talmente sincera che ho detto: "Io non capisco perché voi mi state…". È stato orrendo, perché ho detto: sono qui contro la mia volontà non avendo fatto nulla. Però loro hanno detto: "Tu per noi avevi una pistola". Cioè è considerata un’arma vera e propria».

Covermedia