Dorfles, l'ultimo saluto di Milano

ANSA

5.3.2018 - 13:34

L'addio tra amici e vicini nell'androne di casa, con sindaco

MILANO, 5 MAR - Un ultimo saluto nell'androne della casa dove aveva vissuto per quasi 50 anni, tra parenti come il nipote Piero, amici come Luigi Sansone e Aldo Colonnetti, vicini e rappresentanti delle istituzioni come il sindaco di Milano Giuseppe Sala e l'assessore Filippo Del Corno, prima dell'ultimo viaggio in direzione di San Leonardo di Lajatico, dove verrà sepolto nella tomba di famiglia: così Milano ha dato il suo addio a Gillo Dorfles, scomparso a 107 anni.

Nel momento dell'arrivederci, il pensiero vola già a come ricordarlo al meglio: "Il modo migliore per ricordarlo è organizzare qualcosa in Triennale, che di base è il luogo giusto per ciò che era Dorfles, faremo un ricordo vivo di quello che è stato - ha detto il sindaco Sala - cercando ciò che avrebbe voluto". Per questo Stefano Boeri ha già organizzato per il 10 di aprile "la presentazione del suo libro 'La mia America': c'era già l'accordo di farlo e abbiamo deciso di farlo lo stesso, unendo la presentazione al ricordo".

Tornare alla home page

ANSA