Elodie parla di razzismo: «Non capisco da cosa nasce la paura»

CoverMedia

11.6.2020 - 13:11

Source: Covermedia

La madre della cantante di “Guaranà” proviene dalle Antille francesi: «Nasco dall’incontro di etnie diverse e non mi sembra sia successo qualcosa di brutto».

L’ultima puntata di “Da noi… A ruota libera” ha avuto come ospite Elodie.

Fra gli argomenti sviscerati durante l’intervista, Francesca Fialdini ha parlato con la 30enne della sua complessa infanzia vissuta nella periferia di Roma, e di razzismo.

«Mia madre è delle Antille francesi, qualche volta mi è successo, ma in realtà il razzismo non lo comprendo. La paura di che cosa? Io nasco dall’incontro di etnie diverse e non mi sembra sia successo qualcosa di brutto», ha dichiarato Elodie parlando con la padrona di casa.

In questo periodo, molti programmi televisivi stanno affrontando il delicato argomento del razzismo. Ad innescare la miccia è stata la morte di George Floyd, il 46enne afroamericano ucciso il 25 maggio a Minneapolis, mentre era in custodia della polizia locale.

«Ho avuto un’infanzia complessa e complicata», prosegue la cantante di “Guaranà” cresciuta a Roma, nel quartiere Quartaccio.

«In realtà ho scoperto presto com’è l’essere umano, quindi fallibile e contorto».

Aggiungendo: «Sono diventata adulta abbastanza presto. Però adesso a 30 anni gioco molto più di prima: vivo il mio lavoro e la mia vita come se fossi una bambina, con quel tipo di entusiasmo».

Tornare alla home page

CoverMedia