Legislazione

L'attrice Emma Watson scrive una lettera a sostegno dei diritti delle donne

CoverMedia

1.10.2018 - 16:33

Source: Covermedia

L’attrice di Harry Potter si rivolge alla dottoressa deceduta in Irlanda a causa di un aborto negato.

Emma Watson scrive una lettera aperta in favore di tutte le donne, ricordando la triste storia di Savita Halappanavar, scomparsa nell’ottobre del 2012 a seguito di gravi complicazioni durante il parto.

L’accaduto ha incentivato le autorità legislative irlandesi a creare una legge in favore dell’aborto nel caso in cui la vita della madre sia in pericolo, e lo scorso maggio il referendum per revocare l’Ottavo emendamento della costituzione irlandese ha ottenuto il risultato sperato.

«Cara dottoressa Savita Halappanavar», scrive la paladina dei diritti umani nel magazine Porter. «Tu non volevi diventare il volto di un movimento. Volevi solo una procedura che ti salvasse la vita. Con la notizia della tua morte, nel 2012, la richiesta degli attivisti in Irlanda ha fatto eco in tutto il mondo: la revoca dell’Ottavo emendamento della costituzione irlandese».

«Dall’Argentina alla Polonia, le restrittive leggi sull’aborto puniscono e mettono a repentaglio la salute delle ragazze, delle donne e di tutte le persone incinte», continua la 28enne. «Eppure nell’Irlanda del Nord, queste leggi risalgono ai tempi precedenti alla lampadina. Nella tua memoria, e verso la nostra liberazione, noi continueremo questa lotta per la giustizia».

La star inglese chiede ai fan di effettuare una donazione in favore all’associazione Abortion Support Network, che sostiene i diritti delle donne in Irlanda, nel Regno Unito e nel resto del mondo.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia