Enrico Casarosa: «Vi spiego com'è nato «Luca»»

Covermedia

18.6.2021 - 16:30

Enrico Casarosa

Il film di animazione della Disney-Pixar ruota intorno ad un mostro marino timido e gentile affascinato dalla terraferma.

Covermedia

18.6.2021 - 16:30

Enrico Casarosa è uno dei nomi più osannati di Hollywood, e arriva da Genova.

Il regista ha incantato tutti con la nascita del film di animazione Disney-Pixar «Luca», incentrato su un mostro marino timido e gentile affascinato dalla terraferma: dove però i genitori intimano di non andare, perché «è pieno di mostri terrestri».

«Quella ligure è una costa molto molto ripida: le montagne spuntano dal mare e da bambino immaginavo i paesi come dei piccoli mostri che escono dall’acqua», racconta Enrico Casarosa a TV Sorrisi e Canzoni.

«Inoltre la Liguria è piena di storie di mostri. Il simbolo di Genova è san Giorgio che uccide un drago. Sul campanile di Tellaro è raffigurato il polpo che suonò le campane per salvare il paese. E poi c’era il drago di San Fruttuoso e tanti altri… Mi sono ispirato anche a leggende come quelle dei «selkie» irlandesi, capaci di trasformarsi in uomini, e alle creature disegnate sulle mappe antiche. Ma volevo che i miei mostri fossero simpatici – spiega il cineasta e sceneggiatore -. Perché quella dei mostri costretti a nascondersi è anche una metafora sul bisogno di accettare la propria vera identità e quella degli altri».

Covermedia