Enzo Miccio: «A “Pechino Express” ho voluto mostrare un’inedita parte di me»

CoverMedia

14.4.2020 - 13:14

Source: Covermedia

Durante le riprese dell’adventure game il conduttore si è spogliato dei suoi raffinati panni, mostrando un lato molto scanzonato.

Con la sua performance a «Pechino Express», Enzo Miccio ha lasciato il pubblico da casa letteralmente a bocca aperta.

Durante le riprese del adventure-game il conduttore di «Ma come ti vesti?» ha sfoggiato un’inaspettata dose di resistenza fisica, tenacia e grandissima simpatia. Qualità che hanno accresciuto di parecchio il suo fandom.

«Alla base della mia avventura a “Pechino Express” c’era la voglia di mostrare una parte di me che giustamente il pubblico non conosceva», racconta Enzo Miccio a TV Sorrisi e Canzoni.

«Volevo uscire un po’ dalla gabbia dorata nella quale mi trovo da 15 anni. La gente pensa che io sia solamente quello sul piedistallo che dice: “Ma come ti vesti?” o quello che organizza i matrimoni di lusso. È vero, ma tutto ciò che ho me lo sono creato da solo, so di avere una bella scorza. A “Pechino” sono stato spontaneo. Un po’ ansioso, un po’ buffo, un po’ mi sono divertito, un po’ mi sono incavolato, un po’ me la sono presa con Carolina (Giannuzzi, ndr), che è una santa e mi conosce bene».

Quando è arrivato nei luoghi destinati allo show, Enzo ha dovuto rinunciare ai suoi raffinati look per mostrarsi con abiti più comodi e adeguati. Tuttavia, il beauty-case non ha subito variazioni.

«C’è un pizzico di vanità in tutti - chiosa Miccio -. In realtà io posso rinunciare a tutto ma non alle mie creme. La mia pelle è delicata, ho una “beauty routine” che guai a chi me la tocca! Posso dormire per terra o seduto su una sedia, posso non lavarmi per giorni, ma alla mia “beauty routine” non rinuncio per alcun motivo».

Tornare alla home page

CoverMedia