Eurovision

Eurovision, dalla Svizzera Marius Bear con «Boys Do Cry»

mp, ats

8.3.2022 - 14:39

Sarà il cantante appenzellese Marius Bear a rappresentare la Svizzera all'Eurovision Song Contest
Keystone

Sarà il cantante appenzellese Marius Bear a rappresentare la Svizzera all'Eurovision Song Contest (ESC) 2022 che si terrà a Torino, tra il 10 e il 14 maggio. Sul palco piemontese porterà la canzone «Boys Do Cry» ("I ragazzi piangono").

mp, ats

8.3.2022 - 14:39

Il 28enne di Herisau (AR), tenterà di far meglio di Gjon's Tears che lo scorso anno si era classificato al terzo rango con il brano «Tout l'univers».

«Sono onorato di rappresentare la Svizzera a Torino e di seguire le orme di Luca Hänni e Gjon’s Tears. Entrambi hanno fissato l'asticella molto in alto!», ha detto Bear, citato in una nota odierna della RSI.

Il cantante appenzellese ha scritto e prodotto la sua canzone «Boys Do Cry» per l'ESC con il cantautore Martin Gallop. In essa difende l'importanza per un uomo di esprimere tutte le emozioni, anche attraverso le lacrime.

Nel 2019, Bear ha pubblicato il suo primo album «Not Loud Enough», che gli è valso il titolo di «miglior talento» agli Swiss Music Award, mentre nel 2020 ha suscitato molto clamore con la sua cover della canzone «I Wanna Dance With Somebody» di Whitney Houston.

La selezione per l'Eurovision si basa, per metà, sul parere di una giuria internazionale composta da 20 esperte ed esperti e, per l'altra metà, sul giudizio di 100 telespettatrici e telespettatori, precisa ancora la nota.

mp, ats