Ewan McGregor: «Diventare sobrio mi ha dato gioia, felicità e pace»

Covermedia

11.6.2021 - 16:30

Ewan Mcgregor

L’attore ha recentemente assunto un altro ruolo da tossicodipendente per la nuova serie Netflix «Halston».

Covermedia

11.6.2021 - 16:30

Ewan McGregor non ha provato «gioia, felicità e pace» fino a quando non è diventato sobrio.

Le sue dipendenze sono iniziate dopo aver interpretato un eroinomane nel film del 1996 «Trainspotting», ma l'attore ha smesso di abusare di droghe e alcol nel 2000.

Ora, in un'intervista con Pedro Pascal per la serie Actors on Actors di Variety, il 50enne si è aperto su come diventare libero da sostanze gli abbia cambiato la vita.

«All’epoca non mi rendevo conto che mi sarei ritrovato anch'io con problemi di droga», dice Ewan McGregor.

«Adesso, quando guardo i personaggi che sono dipendenti, lo guardo attraverso una lente diversa, per capirli di più. La mia vita è cambiata: la mia decisione mi ha dato una tale gioia, felicità e pace. Tutto ciò che non avevo prima di essere sobrio».

McGregor ha recentemente assunto un altro ruolo da tossicodipendente per la nuova serie Netflix «Halston», che lo vede dare vita al leggendario designer Halston. Le sue esperienze in prima persona con droghe e alcol hanno dato al ruolo uno spessore molto umano.

«È stato interessante tirare tutte quelle righe di coca, fumare quelle sigarette e bersi tutti quegli shot nei panni di Halston… ero solo contento che non fossero reali. Sono solo felice di questo, ma lo capisco».