Fabio Cannavale: al via il nuovo «B Heroes»

CoverMedia

2.11.2017 - 12:39

«Non è un format televisivo, ma un evento reale di cui la tv è testimone. Sarà un programma di formazione peer to peer», spiega lo stesso Cannavale, come riportato dal sito Agi.

L’idea è simile a quella di Shark Tank, ma nel corso della nuova trasmissione saranno gli imprenditori a sostenere e selezionare le innovative proposte dei partecipanti, di cui solo una uscirà vincitrice e riceverà l’investimento di 500mila euro.

«B Heroes raccoglierà le startup selezionate in un unico luogo fisico (Milano, ndr) e il loro percorso verrà seguito dalle telecamere», continua Cannavale. «Se fai una cosa noiosa, non la guarda nessuno… questa è una via di mezzo tra un documentario e una gara».

Le selezioni sono già iniziate: si contano finora circa 400 richieste di partecipazione, ma i concorrenti in gara saranno solo 30. Il programma - che vede la collaborazione di Davide Dattoli di Talent Garden, Paolo Ainio di e-Price, Andrea Pezzi di Gagoo, Riccardo Donadon di H-Farm e Diego Piacentini, ex vicepresidente di Amazon - andrà in onda il prossimo 11 gennaio.

Tornare alla home page

CoverMedia