George Clooney: «Mia moglie mi ha cambiato»

CoverMedia

10.2.2018 - 13:11

Dichiarazione d’amore dell’attore alla consorte Amal.

George Clooney sarebbe disposto anche a rinunciare alla sua carriera a Hollywood per amore della moglie Amal.

Dopo aver visto naufragare tante relazioni, il divo del cinema non pensava che avrebbe più incontrato l’anima gemella, né tantomeno avuto dei figli. Ma, a farlo ricredere, è stata l’avvocatessa specializzata in diritti umani, che ha sposato a Venezia nel 2014, e che all’età di 56 anni lo ha reso papà di due gemelli, Ella e Alexander.

«Ho immediatamente sentito di aver incontrato una persona per cui avrei “barattato” la mia vita pur di averla. Non mi era mai capitato prima, e nella mia vita ho avuto persone meravigliose», ha confidato a David Letterman nel nuovo tv show su Netflix.

«Lei è un essere umano fuori dal comune e adesso è una madre straordinaria. Sono orgoglioso di lei, di fronte a lei mi sento incredibilmente piccolo», ha ammesso George, sposato in prime nozze dal 1989 al 1993 con l’attrice Talia Balsam.

Da quando è diventato un marito e un padre, George ha inoltre deciso di condurre uno stile di vita decisamente più morigerato rispetto al passato.

«Non bevo come ero abituato a fare - ha ammesso l’attore e regista 56enne -. Non è mai stato un problema per me. Sì, è capitato di avere qualche settimana difficile nel corso degli anni… ma ora mi concedo al massimo un paio di bicchieri e mi fermo».

Tornare alla home page

CoverMedia