Gianna Nannini rifiuta X Factor

CoverMedia

2.11.2017 - 12:58

Covermedia

La rocker senese attualmente impegnata a promuovere il suo nuovo album «Amore Gigante», spiega di non sentirsi all’altezza come coach dedicata alla musica internazionale.

«Ho fatto chiedere una cifra assurda dal mio manager perché forse in fondo speravo che mi avrebbero detto di no», spiega Gianna Nannini a Vanity Fair, riferendosi a quando le avevano proposto di entrare nella giuria di X Factor.

«Non ho niente contro il programma e penso che, se ci fosse stato quando io ero agli inizi, avrei provato a partecipare. In fondo quei concorsi per voci nuove a cui andai allora erano sostanzialmente la stessa cosa. Ma penso che non sarei una brava coach. Non conosco abbastanza bene la musica internazionale, i pezzi di cui si fanno le cover. Non sono nata con i Beatles o i Rolling Stones, io da piccina ascoltavo Massimo Ranieri e Nada. Potrei dare consigli sull'uso della voce ma dovrei studiare molto il repertorio».

Nella giuria del talent di Sky Uno c’è invece Mara Maionchi, una delle figure più importanti nella carriera di Gianna.

«Non l'ho ancora vista in tv ma ci vediamo spesso fuori. È stata la prima discografica a credere davvero in me».

Tornare alla home page

CoverMedia