Spettacolo

Grande Fratello Vip: a rischio chiusura?

CoverMedia

13.10.2017 - 11:13

Covermedia

(Cover) - IT Television - La seconda edizione del Grande Fratello Vip sta scatenando molte polemiche.

Durante il reality si è assistito quest’anno a episodi non particolarmente edificanti, come insulti omofobi, minacce di violenza, docce hot in fascia protetta, frasi discriminatorie e due bestemmie: la prima costata l’eliminazione a Marco Predolin, la seconda che potrebbe portare gli autori nelle prossime ore a mettere alla porta rossa Gianluca Impastato.

A essere sceso in campo contro il programma condotto da Ilary Blasi e Alfonso Signorini è stato il Moige (Movimento Italiano Genitori), che ha chiesto espressamente la cancellazione dello show dai palinsesti televisivi.

L’associazione ha così tuonato in un comunicato: «Ad ogni puntata assistiamo a un'esplosione di indecenza, volgarità e disprezzo: le telecamere spesso inquadrano scene da evitare in prima serata, lesive della privacy e irrispettose del minore, come nel caso dello scandaloso bidet della Rodriguez in diretta TV, a cui si aggiungono imprecazioni, come quella di Predolin; minacce gratuite, come quella di Rodriguez ai danni di Bossari e insulti, come le affermazioni pesanti contro Malgioglio. Non possiamo accettare programmi così scadenti, di tale squallore e bassezza culturale, offensivi per la dignità di tutti gli spettatori adulti e minori che siano».

Infine il Moige ha lanciato una petizione on-line per chiedere la chiusura del programma.

La replica dell’azienda di Cologno Monzese non si è fatta attendere: «Tutti i programmi Mediaset rispettano le norme e i principi che regolano il sistema radiotelevisivo. E non potrebbe essere altrimenti dal punto di vista legale».

Come soluzione il network ha consigliato ai genitori di cambiare canale o impostare il parental control.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia