Gwyneth Paltrow: stanchezza cronica a causa del Covid

Covermedia

17.2.2021 - 16:42

Gwyneth Paltrow

La 48enne ha ridotto il consumo di zucchero e alcol nel tentativo di riprendersi completamente.

Gwyneth Paltrow ha trascorso gran parte del 2020 alle prese con il Covid che le ha lasciato una profonda stanchezza fisica.

Come rivela l’attrice in un articolo condiviso su Goop, il coronavirus le ha lasciato una «stanchezza a lungo termine», così come un fastidioso «annebbiamento». Motivo per cui la 48enne ha ora ridotto il consumo di zucchero e alcol nel tentativo di riprendersi completamente.

«Ho avuto il Covid-19 all’inizio della pandemia, e mi ha lasciato un po’ di stanchezza cronica e annebbiamento. A gennaio – rivela – ho fatto alcuni test che hanno mostrato livelli molto alti di infiammazione nel mio corpo».

Mentre le conseguenze della sua battaglia col Covid si trascinano, la star di «Shakespeare in Love» ha chiesto consiglio al Dr. Will Cole, che spiega: «Questo è un caso in cui la strada verso la guarigione sembra più lunga del solito».

Paltrow ha poi offerto un assaggio della sua dieta di recupero, condividendo: «Quindi ho cucinato molto, e alcuni pasti sono davvero deliziosi: l'altro giorno ho fatto capesante con capperi croccanti e salvia, asparagi con vinaigrette di pancetta e carciofi ripieni con erbe e aglio».

E concludendo afferma: «Tutto quello che faccio mi fa sentire bene, come un regalo per il mio corpo... Mi alleno la mattina e faccio una sauna a infrarossi tutte le volte che posso, il tutto a servizio della guarigione».

Tornare alla home page

Covermedia