Spettacolo

Jennifer Lawrence lancia una casa di produzione

CoverMedia

31.10.2018 - 09:33

Source: Covermedia

L’attrice e la socia in affari Justine Polsky hanno fondato la Excellent Cadaver: lavoreranno in collaborazione con la Makeready.

Jennifer Lawrence ha fondato una nuova casa di produzione cinematografica.

La star di «Hunger Games» ha lanciato la Excellent Cadaver con la sua producing partner Justine Polsky, stringendo un accordo con la Makeready che prevede lo sviluppo di nuovi film.

Come riportato da Deadline, Lawrence e Polsky produrranno dei film insieme o in collaborazione con i partner della Makeready alla Universal Pictures e alla Entertainment One.

«In un periodo di tempo relativamente breve, Jennifer si è dimostrata un'attrice e una donna d'affari unica - ha dichiarato in un comunicato Brad Weston della Makeready -. La sua versatilità e impegno nel lavorare con i migliori filmmaker del settore sottolineano la sua ambizione nel creare film importanti e coraggiosi, e siamo estremamente entusiasti di collaborare con Jennifer e Justine mentre iniziano questo nuovo capitolo della loro carriera».

«Brad e Pam sono dei produttori visionari con un gusto incredibile e hanno dimostrato di sostenere storie diverse e coinvolgenti - hanno aggiunto la Lawrence e la Polsky -. Siamo elettrizzate all'idea di collaborare con Makeready e non vediamo l'ora di iniziare a lavorare con loro».

Jennifer e Justine stanno collaborando su vari progetti in uscita, tra cui «Burial Rites», adattamento cinematografico dell’omonimo libro dell’autrice australiana Hannah Kent.

Il film ruoterà attorno al personaggio di Agnes Magnusdottir, ultima donna a essere giustiziata in Islanda nel 1830. A dirigere la pellicola sarà Luca Guadagnino.

In fase di produzione anche «Bad Blood», in cui l’attrice 28enne interpreterà Elizabeth Holmes, la fondatrice della Theranos, una società specializzata in esami clinici, che ha suscitato molto scalpore negli USA, dopo la scoperta che i risultati delle loro analisi del sangue non erano così accurate. A capo della regia è stato nominato Adam McKay.

Jennifer inoltre è pronta ad effettuare il debutto dietro la macchina da presa in «Project Delirium», un film che indaga su alcuni ufficiali governativi americani, che testarono gli effetti delle armi chimiche su dei soldati negli Anni Sessanta.

Tornare alla home page

CoverMedia