Jennifer Lopez: per il ruolo in Hustlers ha fatto amicizia con le stripper

CoverMedia

3.9.2019 - 16:31

91st Academy Awards (Oscars 2019) held at the Dolby Theatre - Arrivals Featuring: Jennifer Lopez Where: Los Angeles, California, United States When: 24 Feb 2019 Credit: Apega/WENN.com
Source: Apega/WENN.com

In preparazione del film, J.Lo si è allenata per quasi sei mesi, portandosi un palo per spogliarellista portatile in ogni città che ha visitato.

Per fare la spogliarellista nel nuovo film «Hustlers», Jennifer Lopez ha conosciuto alcune erotic dancers.

Replicare le movenze e dare credibilità al ruolo della sua protagonista non era un ingaggio semplice, così la cantante e attrice ha deciso di visitare gli strip club, dove tra uno show e l’altro ha trascorso del tempo con gli artisti nel backstage.

«Ho ascoltato com'è avere una carriera da ballerina», rivela Jennifer Lopez a WENN.

«Ho assorbito l'atmosfera perché volevo imparare a fare le cose in modo autentico, inclusa la pole dance».

In preparazione del film, J.Lo si è allenata per quasi sei mesi, portandosi un palo per spogliarellista portatile in ogni città che ha visitato.

Tuttavia, la 50enne ha ammesso che imparare a ballare la pole è stato davvero duro: «ho usato un gruppo di muscoli che non avevo mai allenato prima, quindi dopo ogni sessione ero piena di lividi. Le mie spalle e la schiena non si stanno ancora riprendendo!».

Ora che ha frequentato l’ambiente e sa cosa c’è dietro luci e paillettes la Lopez vede le stripper sotto una nuova prospettiva.

«Penso che tutti meritino rispetto, considerazione e capacità di non essere giudicati in base alle scelte che hanno fatto, anche a quelle sbagliate - commenta JLo -. La verità è che tutti viviamo trambusto, negoziazione, lotta per superare la giornata per vincere le battaglie che dobbiamo combattere. Le donne sono costantemente sessualizzate, ma quando trovano un modo per trarne profitto, all'improvviso, è un problema».

«Hustlers» è basato sull'articolo di Jessica Pressler pubblicato dal New York Magazine nel 2015 e intitolato The Hustlers at Scores, e vede anche protagonisti Constance Wu, Julia Stiles, Keke Palmer, Lili Reinhart, Cardi B e Lizzo.

Tornare alla home page

CoverMedia