Dopo 12 anni Jessica Alba racconta l'addio sofferto alla sua azienda

Covermedia

16.6.2024 - 13:01

Jessica Alba
Jessica Alba

La difficoltà di lasciare «The Honest Company»: «È come lasciare un figlio».

16.6.2024 - 13:01

Jessica Alba ha condiviso la «triste» decisione di lasciare il ruolo esecutivo in The Honest Company, l'azienda che ha fondato 12 anni fa.

Rivelando la sua lotta interiore per lasciare l'attività da 250 milioni di dollari (234 milioni di euro) che ha costruito con tanto impegno, l'attrice e imprenditrice ha ammesso: «Quando ho capito che l'azienda aveva bisogno di un flusso di lavoro più snello, e non del flusso visionario, ho dovuto iniziare a riflettere su cosa significasse per il mio ruolo, e ci ho messo un po' per arrivarci», ha confidato Jessica durante un'intervista con Trevor Noah nel suo podcast «What Now?».

«Dovevo lasciare l'azienda in mani che sapevo sarebbero state sicure e con il team giusto.»

La 43enne, ha ammesso che è stato difficile dire addio al suo ruolo di Chief Creative Officer, avendo creato l'azienda da zero, un'azienda che si concentra su prodotti per bambini e di bellezza puliti e senza sostanze chimiche: «È triste perché è una parte di me. È come un figlio. Io anche solo pensando al primo giorno di asilo dei miei figli, in genere piango... questa poi è stata una decisione molto sofferta»

L'attrice è madre di tre figli avuti con il marito Cash Warren: le figlie Honor Marie, 16 anni, Haven, 12 anni, e il figlio Hayes, 6 anni.

Covermedia