Spettacolo

Jim Carrey: gaffe sessista con Margot Robbie

CoverMedia

3.2.2020 - 16:36

Sonic The Hedgehog Family Day Event held at Paramount Theatre

Featuring: Jim Carrey
Where: Los Angeles, California, United States
When: 25 Jan 2020
Credit: Faye's Vision/Cover Images
Sonic The Hedgehog Family Day Event held at Paramount Theatre Featuring: Jim Carrey Where: Los Angeles, California, United States When: 25 Jan 2020 Credit: Faye's Vision/Cover Images
Source: Faye's Vision/Cover Images

Il comico fa apprezzamenti sul fisico della sexy attrice additandolo come lasciapassare per il suo successo professionale.

Jim Carrey è finito nel mirino delle critiche dopo aver scherzato sull’aspetto fisico della collega Margot Robbie, finita due volte in nomination agli Oscar.

Le due star sono state tra gli ospiti del The Graham Norton Show venerdì 31 gennaio, quando Carrey ha insinuato che il successo della collega è imputabile al suo sexy aspetto.

«Volevo parlarti perché sei fantastica e sono molto eccitata per te», ha esordito il comico.

«È incredibile che tu sia arrivata così lontana con i tuoi evidenti svantaggi fisici», ha aggiunto sarcasticamente, prima di rivolgersi a Graham Norton e commentare: «Questo è puro talento».

Anche se i commenti di Carrey erano ironici e hanno suscitato le risate del pubblico in studio, gli spettatori a casa non hanno gradito.

«Jim Carrey ha appena detto a Margot Robbie che ha avuto successo a causa del suo aspetto? Non posso sopportarlo (ad essere sincero)», ha commentato un utente di Twitter.

«Momento vergognoso! Mi sono arrabbiato ma Margot ha gestito l'idiota con grazia e equilibrio!», ha continuato un altro.

«Margot è una donna di talento, intelligente e la sua bellezza non ha nulla a che fare con il suo successo!», ha infine osservato un altro.

Margot è un’attrice riconosciuta nell’ambiente cinematografico grazie alle sue interpretazioni in «The Wolf of Wall Street» di Martin Scorsese, in «Maria regina di Scozia» (2018) nel ruolo della Regina Elisabetta I, in «C'era una volta a... Hollywood» (2019) nei panni di Sharon Tate. Ha poi ottenuto ulteriore plauso universale per la sua performance di Tonya Harding nel film biografico «Tonya» (2017), per il quale ha ricevuto una candidatura al Premio Oscar nella sezione miglior attrice protagonista. Nel 2020 ha ricevuto la seconda candidatura all'Oscar come miglior attrice non protagonista per «Bombshell - La voce dello scandalo».

Tornare alla home page

CoverMedia