Jon Bon Jovi operato d’ernia: sta bene

CoverMedia

6.10.2020 - 13:12

Jon Bon Jovi attends the 2017 Samsung Charity Gala at Skylight Clarkson Sq on November 2, 2017 in New York City. Where: New York, New York, United States When: 02 Nov 2017 Credit: Dennis Van Tine/Geisler-Fotopres/picture-alliance/Cover Images
Source: Dennis Van Tine/Geisler-Fotopres

Per via del dolore il rocker di «Always» non era in grado di farsi nemmeno una doccia.

È in via di recupero Jon Bon Jovi, operato per un’ernia ombelicale a seguito di un periodo dolorosissimo.

Durante la crisi del coronavirus il cantante è stato super impegnato a Long Island, New York, con la sua associazione umanitaria Jon Bon Jovi Soul Foundation, di cui si occupa insieme a sua moglie Dorothea.

«Abbiamo iniziato un banco alimentare per aiutare la gente durante la pandemia del Covid», spiega il musicista al podcast di Dax Shepard Armchair Expert. «Fornivamo cibo a sette cucine durante il corso dell'estate».

L’intenso lavoro fisico non ha lasciato scampo al problema di salute di Jon.

«Io, mia moglie e un paio di altre persone che facevamo entrare caricavamo i camion e poi scaricavamo per trasportare il cibo nelle dispense», continua il 58enne. «All'inizio l’ho presa alla leggera, dicevo: “Ehi, questo è il mio nuovo allenamento”, poi ho iniziato a sentire un forte dolore allo stomaco. Avevo una bella ernia».

Nel frattempo il cantante è stato impegnato anche con la promozione online del nuovo album, «Bon Jovi 2020», insieme alla sua band.

Tornare alla home page

CoverMedia