Julianne Moore: nell’universo dei non udenti

CoverMedia

2.11.2017 - 12:11

Florale by Triumph launch at Altes Stadthaus. Featuring: Julianne Moore Where: Berlin, Germany When: 05 Oct 2017 Credit: AEDT/WENN.com
Covermedia

(Cover) - IT Showbiz - Julianne Moore ha imparato tanto dal suo nuovo ruolo nel film «Wonderstruck», al fianco della giovane co-star non udente Millicent Simmonds.

Per le riprese la Moore ha dovuto imparare il linguaggio dei segni ed immergersi in una cultura a lei finora sconosciuta. Il film è stato adattato al grande schermo dall’omonimo romanzo di Brian Selznick, del 2011.

«È stato qualcosa di straordinario», ha dichiarato la 56enne in una nuova intervista con USA Today. «La storia parla di questi ragazzini che cercano di trovare i loro genitori, ma ciò che scoprono alla fine è la loro vera cultura, la loro comunità. Ha un significato enorme, molto bello».

Il regista del film, Todd Haynes, ha già lavorato con la Moore su altri set, tra cui «Safe» nel 1995 e «Lontano dal paradiso» nel 2001.

«Wonderstruck» è appena uscito nelle sale cinematografiche americane.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia