Justin Bieber: pentito di aver perso la verginità prima del matrimonio

CoverMedia

18.5.2020 - 09:33

«A volte il sesso può confondere», il cantante e la moglie Hailey si raccontano su Facebook Watch.

Justin Bieber è pentito di non aver atteso il matrimonio prima di perdere la verginità.

A rivelarlo è stato il cantante 26enne, che ha condiviso alcuni aspetti molto intimi della vita di coppia con la moglie, la supermodella 23enne Hailey Baldwin, durante la serie The Biebers lanciata su Facebook Watch.

«Sono molte le cose che cambierei se potessi tornare indietro», ha dichiarato la popstar. «Non mi pento di nulla perché penso che sono ciò che sono grazie al passato, si impara dagli errori. Se potessi tornare indietro, probabilmente mi sarei “conservato” per il matrimonio».

«So che può sembrare bizzarro. Il sesso però può confondere quando sei sessualmente attivo con chiunque».

Di avviso contrario invece Hailey, che sullo stesso tema ha spiegato: «Non credo di essere d’accordo, ma abbiamo avuto delle esperienze diverse sotto tutti i punti di vista. Concordo con il fatto che il discorso fisico a volte possa confondere».

Poche ore dopo, su Instagram, Justin ha dedicato un lungo messaggio d’amore alla moglie.

«Cara Hailey, mentre sono steso qui, e tu dormi accanto a me, penso a quanto sono stato fortunato. Penso alla fortuna che ho ricevuto».

«La tua umiltà, gioia e voglia di crescere mi fanno impazzire! Sono onorato di essere tuo marito. Prometto che ti amerò per il resto della nostra vita. Buonanotte Hailey, spero che leggerai questo messaggio domani e che tu sorrida! Sei il mio PER SEMPRE».

La coppia si è sposata nel 2018 dopo una breve relazione.

Tornare alla home page

CoverMedia