Justin Bieber, tour annullato: arrivano le scuse

CoverMedia

1.12.2017 - 13:35

(Cover) - IT Showbiz - Justin Bieber porge le sue più sentite scuse a tutti i fan per aver annullato la parte finale del tour mondiale Purpose, una decisione presa senza preavviso quando ancora mancavano all’appello 15 concerti in Asia e in Nord America.

«Con questo messaggio voglio solo darvi l’opportunità di farvi conoscere il mio cuore, anche se non mi aspetto che tutti mi capiscano», spiega Bieber in un post pubblicato su Instagram. «Ho preso questo tempo libero perché voglio sostenere la mia carriera, voglio sostenere la mia mente, il mio cuore e la mia anima, per diventare l’uomo che voglio essere, il marito che un giorno sarò, e il padre che un giorno vorrò essere».

L’annuncio della fine del tour ha diviso l’opinione dei media, e anche quella di alcuni colleghi della musica, tra cui John Mayer e Louis Tomlinson. Ma se il primo ha giustificato ed offerto il suo sostegno alla popstar di «Sorry», l’ex membro One Direction non ha risparmiato le critiche.

«È vero che devi trovarti in una buona posizione mentalmente, ma credo anche che alla fine, se hai firmato un contratto, devi rispettarlo fino in fondo», ha detto al riguardo Tomlinson in una recente intervista radiofonica con 92.3 AMP.

Il tour di Bieber proseguiva senza sosta dal marzo dell’anno scorso.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia