Spettacolo

Kim Kardashian: evacuata la casa in California a causa di un incendio

CoverMedia

9.11.2018 - 11:12


La socialite è scappata dalla sua villa di Calabasas, minacciata dalle fiamme di un vasto incendio divampato nei boschi circostanti.

Un incendio divampato nei boschi circostanti ha costretto Kim Kardashian e la sua famiglia ad abbandonare la loro casa di Calabasas, in California.

Il Woolsey Fire - così è stato denominato -, sta interessando circa 5mila ettari di terreno a Ventura e nelle contee di Los Angeles, con le fiamme che stanno minacciando migliaia di abitazioni, per cui le autorità locali hanno ordinato l’immediato sgombero.

Kim ha postato un video su Instagram Story per raccontare quanto stesse accadendo nei territori adiacenti alla sua villa.

«Pregate per Calabasas. Sono appena atterrata a casa e avevo un’ora per prendere il necessario ed evacuare la casa. Prego affinché tutti siano sani e salvi», ha scritto la 38enne.

«I vigili del fuoco stanno arrivando. Grazie per tutto quello che fate per noi!!!».

Poco dopo la Kardashian ha condiviso una clip dall’interno della sua auto, incolonnata nel traffico, con diverse volanti della polizia dall’altra parte della carreggiata.

«Stanno evacuando tutte le nostre case proprio adesso», si sente nel video.

Non è dato sapere se Kanye West si trovasse con lei al momento dell’incendio.

Poche ore prima, Kim si era recata al Carcere di San Quintino, nel nord della California, dove ha trascorso alcune ore con detenuti e staff.

La star ha chiesto al Governatore della California di rivedere il caso di Kevin Cooper, un detenuto nel braccio della morte del Carcere di San Quintino.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia