Kim Kardashian: niente gioielli nella nuova casa

CoverMedia

4.1.2018 - 13:13

Covermedia

In via precauzionale, la socialite non porterà i suoi oggetti più preziosi nella sua proprietà di Hidden Hills, fresca di ristrutturazione.

Scottata dalla scioccante esperienza della rapina a mano armata subita in un hotel di Parigi nel 2016, Kim Kardashian ha adottato le dovute precauzioni per difendersi dai ladri.

La 37enne superstar ha infatti deciso di non portare nessun gioiello della sua preziosa collezione nella proprietà appena ristrutturata e dal valore di 16 milioni di euro a Hidden Hills.

Secondo il sito TMZ.com, i gioielli dal valore milionario della socialite sono attualmente custoditi in una location blindata e top secret.

Durante il blitz dei ladri a Parigi, Kim - che nell’occasione venne legata, imbavagliata e bendata -, si è vista portare via il prezioso anello con diamante da 20 carati del valore di 8 milioni di euro, regalatole da Kanye West nel 2013 per il loro fidanzamento ufficiale.

Anche senza gioielli, la villa di West e della Kardashian sarà sorvegliata 24 ore su 24 da una folta squadra di uomini della sicurezza.

In relazione al furto di Parigi, sono stati arrestati oltre 70 uomini: alcuni sono stati rilasciati, mentre dieci di loro sono in attesa di processo, compreso Aomar Ait Khedach, considerato la mente della rapina.

Ospite al salotto di Ellen DeGeneres, la Kardashian ha recentemente dichiarato di essersi ripromessa di non «sfoggiare» mai più oggetti di lusso e di aver adottato un approccio meno materialistico della vita.

Tornare alla home page

CoverMedia