Kim Kardashian: stalker in manette

CoverMedia

2.11.2017 - 13:01

2017 NBC Upfront Kim and Khloe Kardashian Featuring: Kim Kardashian Where: NYC, New York, United States When: 15 May 2017 Credit: Patricia Schlein/WENN.com
Covermedia

Per l’uomo - accusato di aver perseguitato in passato anche l’ex moglie dei presidente americano Ivanka Trump -, sono scattate le manette per non essersi presentato in tribunale, nonostante fosse stato chiamato a comparire al cospetto dei giudici per rispondere delle accuse.

Nell’ambito dell’indagine è stato scoperto che il 35enne era già stato denunciato in altre due circostanze, una delle quali per le sue presunte «intenzioni di infastidire per mezzo di un dispositivo elettronico».

Secondo il The Blast, la cauzione per il rilascio è stata fisata a 26mila dollari (22mila euro), ma al momento l’uomo risulterebbe ancora dietro le sbarre.

Recentemente la William Morris Endeavor Entertainment aveva chiesto un’ordinanza restrittiva contro l’uomo, reo di aver minacciato telefonicamente uno dei manager e di essersi presentato negli uffici della talent agency chiedendo i dettagli della Kardashian.

In passato l’uomo ha trascorso sei mesi in carcere per aver ripetutamente importunato Ivanka Trump.

Tornare alla home page

CoverMedia