Kit Harington

Kit Harington: alcol e depressione dopo «Il Trono di Spade»

Covermedia

9.8.2021 - 11:10

Kit Harington

L’attore, che nella serie cult interpreta Jon Snow, ha attraversato una profonda crisi esistenziale con la chiusura dell’ultima stagione.

Covermedia

9.8.2021 - 11:10

Kit Harington ha vissuto esperienze «traumatiche» dopo l’ultimissimo ciak della sua serie «Il Trono di Spade», nel 2019.

All’epoca alcol, depressione, e addirittura pensieri suicidi sono diventati parte della sua vita.

«Ho vissuto delle cose davvero orribili», confessa il 34enne al giornale inglese Sunday Times. «Mi sono successe varie cose da quando GoT è finito, di natura piuttosto traumatica, e tra queste c'è stato anche l’alcol».

Nel maggio del 2019, la crisi di Harington è culminata nel ricovero in rehab, in una clinica privata in Connecticut, dove ha combattuto e superato la dipendenza da sostanze stupefacenti.

«Ho passato momenti di depressione profonda, in cui volevo fare qualsiasi cosa», ha detto Kit riferendosi all’idea di togliersi la vita. «Arrivi a un punto in cui ti senti davvero una brutta persona, una persona di cui ti vergogni, e pensi che non ci sia via d’uscita, perché quello è ciò che sei. E diventare di nuovo sobrio è stato il processo con cui ho detto: «No, io posso cambiare»».

L’attore è ora felicemente sposato con la sua co-star della serie, Rose Leslie, e all'inizio dell'anno è diventato papà.

Covermedia