Kristen Stewart e Maggie Gyllenhaal: registe per Netflix nei cortometraggi sul lockdown

CoverMedia

24.6.2020 - 13:14

Los Angeles premiere of Columbia Pictures' 'Charlie's Angels' held at the Regency Village Theatre Featuring: Kristen Stewart Where: Westwood, California, United States When: 11 Nov 2019 Credit: Faye's Vision/Cover Images
Source: Faye's Vision/Cover Images

Sono 17 i filmmakers che hanno collaborato con il gigante dello streaming per realizzare mini-filmati di 5-7 minuti l’uno.

Kristen Stewart e Maggie Gyllenhaal hanno diretto dei cortometraggi sul lockdown per Netflix.

“Homemade” è un compendio di mini-filmati della durata di 5-7 minuti l’uno realizzati da 17 filmmakers, che hanno raccontato l’isolamento vissuto durante la quarantena imposta dai governi per contenere il dilagare del Covid-19.

Il progetto, supervisionato dal regista Pablo Larrain, può anche essere visto di filata, come riporta Variety.

Il cortometraggio della Stewart (che segue quello del 2017 “Come Swim”), è stato filmato a Los Angeles, mentre la Gyllenhaal ha scelto il Vermont dove risiedeva con il partner-attore Peter Sarsgaard.

L’attrezzatura utilizzata (e consentita) era quella disponibile nelle abitazioni dei filmmaker.

Per Larrain tuttavia, il migliore in assoluto è quello della Gyllenhaal.

«Tutti i cortometraggi hanno qualcosa di speciale. Ma quello di Maggie stupirà il mondo intero».

Parlando del progetto Teresa Moneo, direttrice della sezione film originali-internazionali per Netflix, ha spiegato che i mini filmati vanno dal personale all’ironico.

«Ogni regista ha realizzato una cosa completamente diversa. Li abbiamo messi insieme per tematiche. Alcuni erano storie molto personali mentre altri erano più narrativi o fantastici o divertenti. Abbiamo cercato di dare loro una sorta di organizzazione».

Tra gli altri che hanno contribuito a “Homemade” ci sono il regista di «Sognando Beckham» Gurinder Chadha, il cineasta di «Black Panther» Rachel Morrison, e lo stesso Larrain.

“Homemade” debutterà su Netflix il 30 giugno.

Tornare alla home page

CoverMedia