Charlene rompe il silenzio

«La strada è stata lunga, difficile e molto dolorosa»

AFP

25.5.2022

«Il mio stato di salute è ancora fragile e non voglio andare troppo veloce», ha detto la Principessa consorte di Monaco.
WireImage

La principessa Charlene di Monaco, tornata a Le Rocher (Monaco Vecchia) a marzo dopo una lunga assenza per problemi di salute, oggi si sente «più serena», ma confessa – in un'intervista al quotidiano Nice-Matin – che il suo stato di salute «è ancora fragile».

AFP

25.5.2022

«Il mio stato di salute è ancora fragile e non voglio andare troppo veloce. La strada è stata lunga, difficile e molto dolorosa. Oggi mi sento più serena», ha spiegato la principessa che ha partecipato martedì sera alla Fashion Week di Monte Carlo, in compagnia della figlia Gabriella.

Interpellata sui gossip che circolavano durante la sua lunga assenza, Charlene ha risposto: «Vuoi parlare delle voci sul divorzio o sulla mia nuova casa in Svizzera? Trovo ancora deplorevole che alcuni media diffondano simili voci sulla mia vita, la mia relazione».

«Come tutti gli altri, siamo esseri umani e come tutti gli esseri umani abbiamo emozioni e debolezze, solo la nostra famiglia è esposta ai media e la minima debolezza diventa pubblica», si è lamentata.

Una grave infezione

Nell'ambito di un viaggio in Sud Africa, Paese in cui è cresciuta e di cui è cittadina, la principessa consorte, 44 anni, è stata operata lo scorso agosto.

A settembre, Charlene è stata portata d'urgenza in ospedale dopo essersi sentita male a causa delle complicazioni dovute a una grave infezione all'orecchio, al naso e alla gola che ha contratto a maggio, ha affermato la sua fondazione. Ha poi subito un'operazione in anestesia generale all'inizio di ottobre in relazione a questa infezione.

Il 23 novembre una fonte vicina al Palazzo ha riferito all'AFP che l'ex nuotatrice olimpica era stata ricoverata «in un istituto specializzato a seguito di una grande stanchezza legata alla sua debolezza». Il Palazzo ha annunciato questo 12 marzo che la principessa era tornata a Le Rocher.

Ex nuotatrice di alto livello, Charlene Lynette Wittstock, nata nel 1978 in Rhodesia (l'attuale Zimbabwe), ha sposato il principe Alberto II di Monaco nel 2011. Il loro decimo anniversario di matrimonio non è stato celebrato lo scorso luglio nel Principato a causa dell'assenza della principessa.

Alberto è il figlio del principe Ranieri III e Grace Kelly, la star del cinema americano morta in un incidente d'auto nel 1982.