Le Kardashian chiudono i negozi DASH

CoverMedia

20.4.2018 - 13:11

Source: Covermedia

Chiudono i battenti gli store di Los Angeles e Miami del brand delle tre sorelle.

Le sorelle Kardashian stanno per porre fine al fenomeno DASH.

Le tre star hanno iniziato la loro scalata al successo quasi 12 anni fa grazie al marchio di abbigliamento, rapidamente diffusosi in molte città degli Stati Uniti.

Kim, Khloé e Kourtney, ormai lanciate in molte altre attività, tra cui reality show, app, emoji e varie linee beauty, hanno annunciato che i negozi di Los Angeles e Miami chiuderanno presto i battenti.

«È stato un piacere essere a capo di Dash, ma negli ultimi anni siamo cresciute molto a livello individuale. Siamo impegnate con i nostri brand, siamo diventate tutte mamme e dobbiamo bilanciare il lavoro con i doveri familiari. In cuore nostro sentiamo che sia giunta l’ora di voltare pagina», ha dichiarato Kim Kardashian in un comunicato.

«Un ringraziamento speciale va a tutti i nostri dipendenti DASH, ai fan e ai clienti che ci hanno sostenuto in tutti questi anni!».

Il negozio di Los Angeles è stato più volte set del reality show Al Passo con i Kardashian ed è apparso nello spin-off Dash Dolls, cancellato dopo appena una stagione.

È stato scenario anche di un bizzarro crimine nel settembre 2017, quando una donna puntò una pistola contro alcuni dipendenti, convinta che la famiglia Kardashian fosse sostenitrice del governo cubano. Poche ore dopo la donna tornò sul luogo distruggendo una vetrata a colpi di machete.

Lo store losangelino è stato anche teatro di un furto: sempre nel 2017, una donna non identificata riuscì a intrufolarsi nel negozio e a rubare merce del valore superiore ai 1000 euro.

Le Kardashian hanno invece chiuso il negozio di New York nel 2016, a causa degli elevati costi dell’affitto.

Tornare alla home page