Spettacolo

Levante: «Il mio nickname? Un tributo a Pieraccioni»

CoverMedia

18.11.2019 - 13:16

Source: Covermedia

La cantante siciliana svela in un’intervista cosa si nasconde dietro la scelta del suo pseudonimo.

Nel mondo della musica Claudia Lagona è oramai nota con il nome di Levante.

Tuttavia, pochi sanno cosa si nasconde dietro la scelta del suo pseudonimo: segreto che la cantante siciliana ha rivelato Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio ai microfoni della trasmissione radio I Lunatici.

«Levante? Il mio nome in realtà è Claudia», spiega Claudia Lagona al programma radio di Rai Radio2.

«Il nome d'arte Levante deriva da uno scherzo. Ero in Sicilia, venivo in provincia di Catania, era agosto, mi annoiavo tantissimo. Avevo dodici anni e un'amichetta iniziò a chiamarmi Levante. All'inizio non ci feci caso, le chiesi il motivo e lei mi risposte che Levante era il protagonista del film “Il ciclone” di Pieraccioni. Da lì mi è rimasto».

Dietro alla scanzonata allegria di Claudia si nascondeva tuttavia un grande dolore, la prematura perdita del padre.

«Da bambina ero una peste, sempre molto gioiosa e socievole. La vita mi ha portato a crescere presto, ho perso papà da piccola. Mi inventavo sempre un sacco di cose, di canzoni, di storie. Mi sono approcciata alla musica da piccolissima, attorno ai nove, dieci anni. Utilizzavo la musica come diario segreto attraverso le canzoni che scrivevo».

Tornare alla home page

CoverMedia