Locarno Film Festival

Il Padro premierà Matt Dillon in Piazza Grande

sifo, ats

21.6.2022 - 12:34

L'attore e regista americano Matt Dillon premiato dal Locarno Film Festival per la sua carriera straordinaria. (immagine d'archivio)
Keystone

L'attore americano Matt Dillon riceverà il premio alla carriera ("Lifetime Achievement Award") del Locarno Film Festival (LFF) giovedì 4 agosto in Piazza Grande. L'omaggio prevede la proiezione di due pellicole e un incontro con il pubblico.

sifo, ats

21.6.2022 - 12:34

Lo indicano in una nota odierna gli organizzatori. L'attore americano, classe 1964, che è pure regista, ha debuttato nel cinema all'età di 14 anni. Una lunga carriera costellata da numerosi incontri quali quello con Francis Ford Coppola («The Outsiders» e «Rumble Fish» entrambi del 1983) e condotta «nel segno della libertà e della ricerca», prosegue la nota.

Dillon ha recitato anche in film d'autore europei quali «The House That Jack Built» (2018) di Lars von Trier e «Nimic» (2019) di Yorgos Lanthimos.

Il nativo di New Rochelle (New York) è «un interprete che ha saputo costruire un successo duraturo e transgenerazionale senza mai rinunciare a esplorare nuove sfide e linguaggi», questo l'elogio del direttore artistico Giona A. Nazzaro, citato nella nota.

L'omaggio prevede la proiezione in Piazza Grande di «Drugstore Cowboy» (1989) di Gus Van Sant e «City of Ghosts» (2002) diretto dallo stesso Dillon e scritto con Barry Gifford, in cui ha recitato al fianco di James Caan, Gérard Depardieu, Stellan Skarsgård e Natascha McElhone.

Con il pubblico venerdì 5 agosto

Dillon ha inoltre completato di recente il suo secondo lungometraggio come regista con El Gran Fellove (2020), un documentario musicale sul leggendario cantante cubano Francisco Fellove.

Venerdì 5 agosto l'attore statunitense, che proviene da una famiglia di artisti ed è egli stesso un pittore le cui opere sono state esposte a New York, Roma e Berlino, incontrerà il pubblico del Festival.

Il Lifetime Achievement Award, ricorda Il LFF,  è stato istituito nel 2011. Negli scorsi anni è stato consegnato a leggende del cinema quali Harrison Ford (2011), Alain Delon (2012), Jacqueline Bisset (2013), Harvey Keitel (2016) e, nel 2021, Dario Argento.

sifo, ats