Lionsgate conferma il sequel di «Dirty Dancing» con Jennifer Grey

CoverMedia

7.8.2020 - 13:15

Jennifer Grey attends the world premiere of 'Captain Marvel' at El Captian Theatre in Los Angeles, USA, on 04 March 2019. Photo: Chris Ashford Where: Hollywood, California, United States When: 04 Mar 2019 Credit: Chris Ashford/picture-alliance/Cover Images
Source: Chris Ashford/picture-alliance/C

La casa di produzione americana ha già realizzato il sequel del 2004 «Dirty Dancing: Havana Nights», che ha incassato 28 milioni di dollari.

Jennifer Grey sarà la protagonista e produttrice esecutiva del sequel di «Dirty Dancing».

La news, che era trapelata a luglio dai corridoi di Hollywood, è stata confermata dal CEO di Lionsgate, Jon Feltheimer.

«Sarà esattamente il tipo di film romantico e nostalgico che i fan del franchising stavano aspettando e che hanno reso Dirty Dancing il titolo più venduto nella storia dell’azienda», ha dichiarato Feltheimer.

Dietro la telecamera ci sarà il regista di «Warm Bodies» Jonathan Levine .

In precedenza, il progetto doveva essere affidato a Gillian Bohrer, mentre la sceneggiatura scritta da Mikki Daughtry e Tobias Iaconis.

Il primo film di «Dirty Dancing» ha incassato 218 milioni di dollari al botteghino a fronte di un costo di produzione pari a circa 5 milioni di dollari. Era il 1987.

Il film ha vinto un Oscar e un Golden Globe per la canzone originale “(I’ve Had) The Time of My Life” di Frank Previte, John DeNicola e Donald Markowitz.

Ai Golden Globes, Patrick Swayze è stato nominato come miglior attore di commedie/musical, mentre la Gray nella categoria migliore attrice.

Tornare alla home page

CoverMedia