Spettacolo Mara Maionchi prega per «proteggersi dal tumore»

CoverMedia

2.11.2017 - 12:52

Covermedia

Lo ha raccontato al settimanale La Verità, rivelando di essere molto legata al proprio rosario, oggetto che porta sempre con sé.

«Dico il rosario tutti i giorni, mi piace. È come un mantra. Per venti minuti mi allontano dal mondo dei viventi e apro un altro canale di comunicazione. Sono credente anche se non frequento il fan club perché non mi ha sempre soddisfatto quando ero più giovane», spiega Mara sulle settimane del magazine, raccontando che grazie alla fede ha allontanato un «brutto tumore al seno».

«Ho sempre fatto tutti gli esami. Tre anni fa il mio medico ha detto che c'era qualcosa che non andava. Si pensa sempre di essere immuni, invece stavolta è toccato a me. Per fortuna i linfonodi erano sani. Ho fatto la radioterapia, non mi sono scoraggiata. Di recente ho fatto i controlli e va tutto bene».

La 76enne è una delle giudici più temute del talent di Sky Uno, mentre con i colleghi ha instaurato un rapporto «idilliaco».

«Levante è giovane ma già molto strutturata professionalmente. Manuel è il “maestro” e Fedez è quello, secondo me, che ha una mentalità quasi più da discografico che da artista. In quanto ai litigi, che io chiamerei invece avere diversi punti di vista, sicuramente ci potranno anche essere, perché ognuno ragiona con la propria testa. Ma se ci saranno degli “scazzi” pazienza, poi si farà pace. Con il Salerno ho litigato per una vita eppure siamo ancora qua, più forti che mai».

Tornare alla home page

CoverMedia