Maradona: negato il visto americano

CoverMedia

2.2.2018 - 13:11

Source: Covermedia

Secondo l’avvocato del Pibe de Oro, l’insulto lanciato al presidente americano Donald Trump si è ritorto contro l’ex calciatore.

Bocciato il permesso di soggiorno americano a Maradona.

L’ex campione del Napoli e dell'Argentina non potrà più entrare negli Stati Uniti a causa di un insulto lanciato al presidente americano Donald Trump. Lo ha confermato l’avvocato dello stesso Diego Armando, Matias Morla, durante il programma Buenos Dias America.

«Quando stavamo per ottenere il visto, gli ho detto: “Diego, per favore, non parlare degli Stati Uniti”», ha dichiarato il legale di Maradona secondo The Sun.

«Invece, durante un'intervista televisiva, proprio alla seconda domanda, l’host ha chiesto: “Cosa ne pensi di Donald Trump?”»

«E Diego ha prontamente risposto: “Lui è un chirolita”».

Le autorità statunitensi non hanno per nulla gradito la definizione usata dell'attuale tecnico dell'Al Fujairah' durante la chiacchierata con la rete venezuelana TeleSur, infatti in Argentina il termine «chirolita» è considerato un insulto per definire un «burattino».

Questa non è la prima volta che il 57enne ha problemi con le autorità americane, durante la Coppa del Mondo USA del 1994, fallì un test antidoping e fu rispedito a casa in Argentina.

Tornare alla home page

CoverMedia