Ecco perché Scoppia la polemica per il concerto di Capodanno di Marco Mengoni

Covermedia

11.12.2023 - 13:00

Marco Mengoni
Marco Mengoni

250 mila euro: questo il cachet che il comune di Cagliari dovrebbe corrispondere al cantante. Ma la partita resta aperta: «Tutto sarà deciso oggi, lunedì 11 dicembre, durante la riunione in Prefettura».

Covermedia

11.12.2023 - 13:00

È ancora in stand by l’ingaggio ufficiale di Marco Mengoni da parte del comune di Cagliari che lo ha opzionato per esibirsi al concertone di Capodanno nel capoluogo sardo.

Il motivo del tentennamento è dovuto alle polemiche scatenate dai costi dell’evento, che secondo i detrattori, sono inopportuni. Si tratta di una spesa complessiva di 1 milione di euro, 250mila dei quali da destinarsi al cachet del cantante vincitore a Sanremo, di dieci Music Awards e tre MTV Europe Music Awards.

Uno dei motivi per cui l’evento viene bocciato è il fatto che sia a numero chiuso, con accesso garantito a non più di 28mila persone. «Inutile portare in città il cantante più bravo del mondo se poi alla fine il concerto di Capodanno lo devi fare a numero chiuso», ha precisato Matteo Massa, capogruppo dei Progressisti.

Anche gli albergatori sono dubbiosi visto che l’evento non ha attirato abbastanza turisti. «Tutto sarà deciso lunedì (11 dicembre), durante la riunione in Prefettura. Ma una cosa posso dirla: questa storia dei biglietti, per quanto gratuiti, per entrare al concerto di Capodanno, è un’invenzione. Il Comune non ne ha mai parlato», ha detto l’assessora comunale alla Cultura e spettacoli, Maria Dolores Picciau, in una dichiarazione riportata dall’Unione Sarda.

Covermedia