Mariah Carey: una serie autobiografica

CoverMedia

1.12.2017 - 12:51

(Cover) - IT Showbiz - Mariah Carey sta producendo una serie drammatica ispirata alla sua vita.

Il progetto, che per ora non ha un titolo, racconterà la parabola ascendente della popstar partendo dalla storia di una ragazzina 16enne nella New York del 1986 e seguendo la sua determinazione a lasciarsi alle spalle un’infanzia difficile per diventare la più grande cantante femminile di tutti i tempi.

Mariah sarà produttore esecutivo accanto all’amico di lungo corso Brett Ratner e alla sua manager Stella Bulochnikov, che in passato ha partecipato a progetti come il drama Boss e reality show quali T.I. & Tiny: The Family Hustle e My New BFF con Paris Hilton, oltre al tv movie sulle feste «A Christmas Melody», con protagonista la cantante.

La serie dedicata alla Carey sarà scritta da Nina Colman e andrà in onda sul canale statunitense Starz. Tra i produttori figurano anche Terri Weinberg di Ugly Betty e John Cheng.

La cantante è già stata protagonista in tv. Nel 2016 è stata la star della docuserie Mariah’s World, che dà anche conto del suo addio all’ex James Packer e del successivo legame con il ballerino Bryan Tanaka.

Negli ultimi anni è apparsa anche come special guest in serie come Empire e nella nuova commedia Girls Trip e ha avuto un cameo in Popstar: Never Stop Never Stopping.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia