Spettacolo

Massive Attack: un’iniziativa contro i cambiamenti climatici

CoverMedia

29.11.2019 - 13:10

British Summer Time Festival - Day One - at Hyde Park, London Featuring: Massive Attack Where: London, United Kingdom When: 01 Jul 2016 Credit: WENN.com
Source: WENN.com

Il gruppo collabora con la University of Manchester per verificare l’impatto sull’ambiente, causato dagli spostamenti di musicisti e band.

I Massive Attack faranno squadra con un team di scienziati per provare a ridurre l’impatto sull’ambiente, provocato dai tour delle band.

A differenza di molti altri artisti, che, pur manifestando la propria preoccupazione, non hanno mai fatto nulla di concreto per il pianeta, la rockband vuole impegnarsi per ridurre l’emissione di CO2, conseguenza dei loro spostamenti per gli impegni musicali.

Per riuscire nell’impresa, il gruppo ha chiesto il supporto degli esperti della University of Manchester, che mapperà l’impronta ecologica del loro prossimo tour.

«In quanto musicisti, abbiamo condotto una vita ad alta emissione di carbone. Abbiamo partecipato all’economia dei combustibili fossili per lungo tempo e abbiamo avuto ben poca scelta in ciò», ha dichiarato il leader della band Robert Del Naja alla BBC.

«La sfida ora non consiste soltanto nel fare qualche sacrificio personale, ma insistere affinché avvenga il cambiamento sistemico di cui abbiamo bisogno».

Recentemente i Coldplay hanno annunciato che non andranno in tour per promuovere il loro album Everyday Life per ragioni ecologiche.

Il professor Carly McLachlan, direttore di Tyndall Manchester, ha dichiarato che gli studiosi del Tyndall Centre for Climate Change Research stanno cercando delle soluzioni alternative ed eco-sostenibili per i viaggi delle band.

«È un settore ad alta emissione di CO2 e abbiamo il dovere di affrontare questo problema. Ogni settore deve essere parte della transizione verso un’economia con meno carbone», ha spiegato.

Tornare alla home page

CoverMedia