Maurizio Costanzo difende Fausto Brizzi

CoverMedia

1.12.2017 - 13:28

Covermedia

Il conduttore televisivo non ammette che vengano lanciate accuse nei confronti del regista romano «senza uno straccio di prova».

Maurizio Costanzo è determinato a ripulire la reputazione di Fausto Brizzi.

In una recente intervista con il Gruppo QN, il giornalista torna a commentare lo scandalo che avvolge il mondo dello spettacolo e che in particolare ha colpito il regista romano di «La notte prima degli esami», accusato da numerose donne a volto coperto di molestie.

«Su Brizzi non solo non c'è una prova, ma non esiste neanche una denuncia. Non si può massacrare un artista bravo in questa maniera. Tutto per colpa di alcune trasmissioni tv che hanno dato largo spazio alle accuse», ha dichiarato Maurizio Costanzo alla testata.

«Mi rendo conto che una al momento del fatto si chieda "come faccio a denunciare una molestia, se poi non lavoro più?”. Tuttavia, i casi che spuntano così, all'improvviso, mi fanno venire il sospetto che qualcuna in cattiva fede l'abbia detto per mettersi in mostra».

Il marito di Maria De Filippi conosce bene il mondo dello showbiz ed era al corrente di numerose situazioni «sporche», molto prima che scoppiasse lo scandalo Weinstein.

«Molestie e avances ci sono sempre state. I divani dei produttori italiani si sono consumate per quante ne hanno viste. Mi raccontano che ce ne fosse uno piuttosto famoso. Quando frequentavo i corridoi della Rai ne sentivo di cotte e di crude».

Tornare alla home page

CoverMedia