Mel B: un giudice le vieta l’accesso nella sua proprietà

CoverMedia

8.6.2018 - 13:11

Source: Covermedia

La cantante e l’ex marito non potranno entrare nella casa di Hollywood Hills, da mesi divenuta oggetto del contendere.

Divieto d’accesso per Mel B nella casa coniugale che divideva con l’ex marito Stephen Belafonte, con cui da un anno conduce su più fronti un’aspra battaglia legale.

La star delle Spice Girls e il produttore discografico si sono separati a marzo 2017, raggiungendo nel settembre dello stesso anno il divorzio.

Ciononostante, i due ex coniugi hanno continuato a duellare in tribunale per la custodia della figlia di Mel, Angel, nata dal flirt tra la cantante e Eddie Murphy, e con cui Belafonte vorrebbe continuare ad avere dei contatti, e per la proprietà di Hollywood Hills, dove hanno vissuto durante i loro 10 anni di matrimonio.

A Mel era stata riconosciuto il possesso esclusivo dell’immobile, utilizzato in un secondo momento per alcune feste da Stephen, che, nuovamente accusato, ha controbattuto affermando come l’ex moglie avesse rimosso alcuni suoi effetti personali dalla casa senza il suo permesso.

Come riportato dal Sun Online, un giudice della Corte Superiore di Los Angeles ha stabilito che, come risultato dell’impossibilità di avviare un dialogo tra le due parti, né Mel, né Stephen hanno diritto di accedere all’interno della proprietà. Il giudice ha dato 1 giorno di tempo alla coppia per svuotare il garage, dove sono ancora presenti i loro averi, dopodiché sull’immobile verranno posti i sigilli.

Dulcis in fundo, Belafonte ha recentemente presentato una richiesta per ottenere un’ordinanza restrittiva contro la cantante.

Nelle carte legali - ottenute da TMZ.com -, il produttore ha dichiarato di sentirsi in pericolo di vita, dopo le presunte affermazioni della 43enne star, che avrebbe confidato ad alcuni amici di volerlo vedere «morto o in carcere a vita».

A causa delle minacce, Belafonte ha inoltre raccontato di soffrire da settimane di ansia, stress e pressione alta.

Stephen però si è visto respingere la sua richiesta dal giudice per assenza di prove. Ma la battaglia non è conclusa: l’ex coniuge della cantante potrà esporre dettagliatamente il suo punto di vista in una nuova udienza fissata a fine giugno.

Tornare alla home page

CoverMedia