Spettacolo

Millie Bobby Brown nominata ambasciatrice di buona volontà UNICEF

CoverMedia

20.11.2018 - 13:12

Source: Covermedia

La star di Stranger Things diventa Goodwill Ambassador a soli 14 anni.

Millie Bobby Brown è diventata la più giovane ambasciatrice di buona volontà UNICEF.

In concomitanza con la Giornata Mondiale dei diritti dell'infanzia e dell’adolescenza, oggi 20 novembre, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia ha annunciato di aver affidato la carica di Goodwill Ambassador alla star di Stranger Things, 14 anni.

«È un sogno che diventa realtà essere nominata ambasciatrice di buona volontà UNICEF - ha dichiarato la giovane attrice in un comunicato -. È un grande onore essere affiancata a una lista di persone incredibili che in questi anni hanno sostenuto UNICEF. Non vedo l’ora di incontrare più bambini e giovani possibili, di ascoltare le loro storie e di parlare in loro difesa».

Millie - già presente alla cerimonia del World Children's Day organizzata da UNICEF lo scorso anno -, raggiunge una lista di star del calibro di David Beckham, Orlando Bloom, Priyanka Chopra, Ricky Martin, Liam Neeson e Shakira.

Come parte del suo nuovo ruolo, Millie ha posato per la nuova campagna promossa da UNICEF #GoBlue.

Nella pubblicità, l’attrice guida un gruppo di bambini e chiama Orlando, Liam e la cantante Dua Lipa per diffondere il messaggio ed esortare le persone a indossare qualcosa di blu per sostenere i diritti dei bambini.

«Sono lieta di dare il benvenuto a Millie nella famiglia UNICEF, in particolar modo oggi che è la Giornata Mondiale dei diritti dell'infanzia e dell’adolescenza - ha dichiarato il Direttore Esecutivo di UNICEF, Henrietta Fore -. So che Millie utilizzerà la sua passione e la sua dedizione per difendere i diritti dei bambini più vulnerabili e e dei giovani in tutto il mondo».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia