Moby: perde il funerale della mamma per una sbornia

CoverMedia

9.3.2018 - 16:33

Source: Covermedia

Il musicista non ha partecipato al triste evento di famiglia per colpa della sua dipendenza all’alcol.

In occasione del funerale di sua madre, avvenuto nel 1998, Moby dormiva a seguito di una brutta sbornia. Il 52enne di «Play», noto anche per il suo impegno come attivista per i diritti degli animali, è cresciuto insieme alla donna senza un padre, morto in un incidente automobilistico quando lui aveva appena 2 anni.

Moby, all’anagrafe Richard Melville Hall, ha parlato della sua dipendenza dall’alcol nella raccolta Porcelain, del 2016, ed è tornato sulla questione durante una recente intervista con NME.

«Quella canzone è stata suonata al funerale di mia madre», ha detto riferendosi a «Morning Has Broken» di Cat Stevens. «Io ero troppo sbronzo e me lo sono perso… ora sono stranamente sobrio. È un chiaro segno che le cose non vanno bene se ti perdi il funerale di tua madre perché stai dormendo».

La musica fa da sfondo anche ad un bel ricordo del passato, legato a sua madre.

«Mi ricordo benissimo di essere in macchina con lei, era circa il 1969, e alla radio è partito il brano Proud Mary (di Creedence Clearwater Revival, ndr)», ha raccontato. «Mi sono rifiutato di scendere fino a quando la canzone non fosse finita, e credo che a quel punto mia madre deve aver capito che avrei passato la mia vita con la musica, che probabilmente ne sarei stato dipendente».

Tornare alla home page

CoverMedia